lunedì 25 novembre 2019

Såinnhus

Autentica Såinnhus, di circa 200 anni.
Una Såinnhus (casa del malto) è un edificio della tradizionale fattoria norvegese, utilizzato per l'essiccazione del malto e per la successiva produzione di birra. Attualmente questi tradizionali edifici si trovano principalmente a Stjørdal, dove ci sono circa 50 case del malto e 40 di queste vengono utilizzate ogni anno. In passato, tutte le fattorie producevano la propria birra con il loro malto, ma la cosa che differenzia lo stile Stjørdalsøl dal resto delle birre è proprio questo particolare malto affumicato, realizzato tramite un forno a legna. Una tradizione dell’era vichinga, che dopo oltre 1.000 anni permette ancora oggi di ottenere lo stesso malto. All’interno della Såinnhus troviamo l’affumicatore, indicato con il termine locale di Såinn. In passato, gli affumicatori venivano realizzati utilizzando malta e paglia. Mentre la parte inferiore dove viene acceso il fuoco è conosciuta come Kjerringa, che significa ragazza o fidanzata.


Le moderne Såinn sono costruite in Pietra per casseforme. Le dimensioni sono circa di 4 metri di larghezza e 2 metri di profondità, per circa 1,80 metri di altezza. Migliaia di buchi vengono realizzati su delle tavole di ontano, dove passerà il fumo e il calore. Queste stesse tavole vengono  posate sulla base del Såinn, come un coperchio. Mentre nella parte bassa dell’affumicatore troviamo la Kjerringa, realizzata con mattoni laterali che presentano delle aperture, dove vengono posate delle pietre per proteggere le tavole dalle scintille e diffondere il calore in modo del tutto uniforme.

Viene usato esclusivamente legno di ontano anche per il fuoco, per conferire al malto l’aroma distintivo. L’intero processo di essiccazione sull’affumicatore richiede dalle 15 alle 24 ore.

Grazie all’amico Jørund Geving vi posso mostrare un’autentica casa del malto, di circa 200 anni (guarda il video su Youtube). Molto probabilmente si tratta di una delle più antiche di tutta Stjørdal. All’interno del video troverete anche le immagini del mio personale Såinnhus, costruito in Italia, più precisamente in Calabria.

sabato 23 novembre 2019

5.000 "Mi Piace" su Facebook

Varcato il traguardo dei 5.000 "Mi piace"
sulla pagina delle mie attività Casalingo Brassicole.


Sicuramente una tappa simbolica ma comunque importante. Un risultato che mi regala una grande soddisfazione e mi rende estremamente orgoglioso. Nel mio piccolo, ho cercato di creare un luogo virtuale sempre migliore, provando ad aggiornarlo con argomenti sempre più piacevoli. L’impegno che ci ho messo è stato ripagato dal vostro apprezzamento, visto che proprio oggi la pagina Facebook è arrivata a 5.000 "Mi Piace".

Martedì 13 Gennaio 2015, alle ore 9 iniziava questa magnifica avventura. A distanza di tempo, il mio obiettivo rimane sempre quello iniziale: scrivere ciò che sono le mie esperienze, giuste o sbagliate che siano. L'entusiasmo è quello di un bambino e le idee sono ancora troppe da realizzare, senza pretendere di insegnare nulla a nessuno.

Grazie a tutti per il sostegno!

giovedì 14 novembre 2019

A TUTTA BIRRA TOUR con i Beerstream!

L’Associazione Culturale “Beerstream” presenta
A TUTTA BIRRA TOUR

L'amico Luca Misasi mi ha portato a conoscenza di questo nuovo raduno in Calabria. Piacevolmente colpito, viste le poche manifestazione a tema brassicolo nella nostra regione, ho accettato di postare l'evento anche sul mio blog.

Come ogni anno, durante il pranzo sociale dell'Associazione Culturale Beerstream e le loro famiglie, sarà consumata GRATUITAMENTE la birra prodotta durante la cotta pubblica dell'estate scorsa (si pagherà solo il pranzo). Durante l'evento ci sarà la premiazione del 4° Concorso Homebrewer Best Beerstreamer con la consegna degli attestati


Obbligatoria la prenotazione direttamente al ristorante 
il Brillo Parlante di Lorica. Tutte le info in locandina.

martedì 29 ottobre 2019

Stefano Mariani e il Kveik Condor

“LA DIVERSA” è così che ho voluto chiamare
la birra realizzata con lievito Kveik
condiviso da Antonio Golia.


Il lievito arriva per posta e mi trovo tra le mani qualcosa che non avevo mai visto prima, rileggo cento volte la ricetta consigliata da Antonio non voglio sbagliare, ho la possibilità di produrre qualcosa di nuovo, e il giorno della cotta arriva. Tutto procede come dovrebbe non vario la ricetta originale, prelevo il mosto per la bollitura con luppolo che inserirò successivamente per inibire i batteri, inoculo il lievito rigorosamente a 28° e attendo con impazienza. Sono ormai passate otto ore dall’inoculo ma tutto tace, un po' preoccupato chiedo consiglio ad Antonio  e su suo suggerimento attendo ancora qualche ora con pazienza, in effetti il lievito stressato dal viaggio sicuramente ha rallentato la sua vitalità.


Inizia a lavorare a pieno ritmo dopo circa 12 ore e qui la sorpresa . Potentissimo mai visto nulla di simile in 6 anni di cotte. Dopo circa 35 ore il lievito è in piena attività, in superfice compatto con micro bollicine. Mi munisco di schiumarola e prelevo il lievito delicatamente e lo conservo in un contenitore sterile, misuro ph 3,6 perfetto a questo punto prendo il mini mosto precedentemente prelevato e bollito con luppolo Saaz  e lo inserisco nel mosto. Batteri KO!

Attendo fine fermentazione misurando OG e imbottiglio. Eccola finalmente, dopo circa 50 gg di maturazione il primo assaggio che dire: il lievito è padrone di casa aiutato e spinto dal malto oak smoked e dal ginepro che non avevo mai provato prima. Sono veramente molto soddisfatto, esperienza fantastica che riproverò sicuramente sperimentando in altri stili e ricette.

Era molto importante a questo punto conservare al meglio il lievito prelevato, cosi da poterlo utilizzare per future cotte. Seguo le informazioni trovate sul blog di Antonio su come essiccare il kveik e questo è il risultato !!


Fantastica esperienza e ancora un grazie di cuore ad Antonio!!!

Stefano Mariani 

lunedì 28 ottobre 2019

HomeBrewing Condor arriva su Youtube

HomeBrewing Condor sbarca anche su Youtube. Una scelta importante se si considera che il Canale Youtube rappresenta un grande motore di ricerca.  Le persone che cercano informazioni attraverso video sono sempre di più, le caratteristiche stesse del mezzo, permettono una più semplice e immediata condivisione in tempo reale.

Promo HomeBrewing Condor TV
Birrai senza particolari regole hanno dato vita a prodotti splendidi e alternativi, dando sfogo alla propria fantasia, spesso ignorati e nascosti nei luoghi più insoliti. Dal mio pseudo birrificio ho osservato con invidia questi nuovi e vecchi Mastri Birrai, che hanno fatto a pezzi i classici stili per dare vita a birre straordinarie. Perciò ho deciso di immergermi nel loro mondo, viaggiando con la mente alla scoperta delle birre più particolari al mondo. Userò tutto ciò che ho imparato in questi viaggi brassicoli, per preparare delle birre poco pretenziose ma dal fascino unico. Tutto questo nel mio birrificio clandestino!

mercoledì 25 settembre 2019

Prossimamente su YouTube!

Iniziate le riprese del mio nuovo progetto "Le avventure del Birraio che non ti aspetti" Homebrewer Blogger e Filmmaker.


Aprire il blog HomeBrewing Condor non era la mia unica idea per promuovere la cultura Brassicola. Infatti, un passo naturale è stato quello di guardare alla possibilità di creare video su YouTube. Finalmente è arrivato il momento di creare nuovi contenuti pratici e divulgativi, attraverso immagini video, con un approccio spensierato ma con la dovuta competenza.


Birrai senza particolari regole hanno dato vita a prodotti splendidi e alternativi, dando sfogo alla propria fantasia, spesso ignorati e nascosti nei luoghi più insoliti. Dal mio pseudo birrificio ho osservato con invidia questi nuovi e vecchi Mastri Birrai, che hanno fatto a pezzi i classici stili per dare vita a birre straordinarie. Perciò ho deciso di immergermi nel loro mondo, viaggiando con la mente alla scoperta delle birre più particolari al mondo. Userò tutto ciò che ho imparato in questi viaggi brassicoli, per preparare delle birre poco pretenziose ma dal fascino unico. Tutto questo nel mio birrificio clandestino!



Prossimamente su YouTube!

giovedì 12 settembre 2019

4° Concorso Homebrewer Best Beerstreamer

L’Associazione Culturale “Beerstream” presenta il 
4° Concorso Homebrewer Best Beerstreamer, edizione 2019

L'amico Luca Misasi mi ha portato a conoscenza di questo nuovo concorso in Calabria. Piacevolmente colpito, viste le poche manifestazione a tema brassicolo nella nostra regione, ho accettato di postare l'evento sul mio blog.

Il Concorso dell'Associazione Culturale Beerstream vi aspetta. Birrificatori casalinghi di tutto il territorio italiano, mettetevi in gioco e cimentatevi in questa nuova competizione.

Per conoscere il regolamento clicca quiPer la scheda d'iscrizione clicca qui. Per l'evento su facebook clicca qui.